domenica 21 febbraio 2010

Alice in Wonderland: conto alla rovescia e magico merchandising


Cresce l'attesa per il film dell'anno: mentre scrivo mancano soltanto 9 giorni all'uscita italiana di Alice in Wonderland. L'A-Day (se così vogliamo chiamarlo) sarà infatti il 3 Marzo ed ammetto che personalmente non vedo l'ora di gustarmi l'ultima opera del grande Tim Burton. Per l'occasione ho inserito un countdown per scandire il tempo che ci separa dal grande evento.

Nel frattempo la Disney ha dato il via ad una campagna marketing che ha dell'incredibile: sembra infatti che diversi FORTUNATISSIMI bloggers abbiano ricevuto un pacco con del materiale che definire fantastico è riduttivo. La Disney ha infatti deciso di donare un libro delle meraviglie, al cui interno c'è un altro libro, e poi un altro, al cui interno è possibile trovare una chiave, stereotipata (in realtà si tratta di una chiave Usb), contenente diversi contenuti speciali del film. Nella scatola ci sono inoltre il cappello del cappellaio matto, e diverse foto di scena.

Una scatola magica che è difficile descrivere, ma i più curiosi di voi sicuramente ne troveranno delle immagini in rete o dei video su youtube.

Purtroppo sembrerebbe che soltanto la fortuna possa aiutare coloro i quali volessero ottenere questo fantastico regalo firmato Disney e visto che di questi tempi la fortuna sembra essere più bendata che mai, non ci resta che sperare di poter trovare in commercio questo cadeau, magari in contemporanea con l'uscita del dvd del film (che senza dubbio sarò tra i primi a comprare).

Intanto contiamo i giorni, le ore ed i minuti che ci separano dalla visione del film.

venerdì 19 febbraio 2010

The Wolfman


Qualche giorno fa vi ho parlato del film uscito proprio oggi in tutte le sale italiane, The Wolfman.

Ebbene al termine della visione posso tranquillamente dire che le mie aspettative non sono state tradite.
Un film che ricalca in tutto e per tutto le strade percorse dai suoi predecessori: girato e sviluppato sulla falsa riga dei film sui mostri che tanta gloria hanno dato ad un certo cinema in bianco e nero, con il vantaggio della tecnologia e delle tecniche di trucco dei nostri giorni ( a proposito di trucco, possiamo dire tranquillamente, con un anno di anticipo, che la nomination agli Oscar 2011 come miglior trucco è assicurata).


La trama:

Lawrence Talbot (Benicio del Toro) torna a casa dopo molti anni, a causa della morte improvvisa di suo fratello, ritrovato sbranato da un essere che da mesi miete vittime. Nel tantativo di scoprire di più sulla morte di suo fratello, Lawrence in una notte di luna piena decide di indagare presso una comunità di zingari, ma proprio durante la notte viene azzannato dalla belva che si aggira nei boschi. Ridotto in fin di vita, viene affidato alle cure di suo padre (Antony Hopkins) e della fidanzata di suo fratello (Emily Blunt). Ma ormai è fatalmente contagiato e a complicare le cose si aggiunge il detective Alberline (Hugo Weaving), mandato da Scotland Yard ad indagare sulle morti causate dal lupo.

Tutto si svolge in modo fluido, improvvisamente, senza perdersi in complicate analisi dei personaggi, dei loro sentimenti, delle loro sensazioni, delle loro paure. Questo è allo stesso tempo il lato positivo ma anche quello negativo del film. Chi si aspetta un approfondimento dei personaggi rimarrà senz'altro deluso: la fanno da padrone la storia, gli effetti speciali, l'atmosfera gotica tanto cara alla vecchia tradizione della Universal.

Per chi avesse il timore di vedere un film spaventoso, posso dire tranquillamente che il film non fa paura, anche se ci sono un paio di scene che possono far sobbalzare. Non mancano invece un paio di scene cruente, sconsigliate a chi ha lo stomaco leggero.

Curiosità:

Nel cast c'è anche Gerardine Chaplin, nel ruolo della zingara che presterà le prime cure a Lawrence.

Sito Ufficiale del film :

The Wolfman

mercoledì 17 febbraio 2010

Cinenews: the Wolfman - il trailer

Uscirà il 19 Febbraio, l'ultima versione cinematografica de "L'uomo lupo", questa volta interpretato da Benicio Del Toro, affiancato dal magistrale Antony Hopkins e da Emily Blunt.

Film dalla realizzazione più che complicata, (la produzione iniziò nel 2006), ha vissuto più di un cambio di regista, ed anche la sceneggiatura originale è stata successivamente riscritta.

A giudicare dal trailer gli effetti speciali non mancheranno: la trasformazione in lupo mannaro di Benicio Del Toro è stata affidata a Rick Backer, già padre della famosa scena della trasformazione in Un lupo mannaro americano a Londra, a cui sembra renderne omaggio.

In attesa di vedere il film, tra pochi giorni nelle sale italiane, intanto gustiamoci il trailer:


video

domenica 14 febbraio 2010

Il film d'amore che preferite

Si è concluso ieri il sondaggio sul film d'amore preferito tra i lettori de "La Settima Arte": sinceramente mi aspettavo più voti, così come accaduto nei precedenti sondaggi, ma evidentemente questo genere di film non va per la maggiore.

Passiamo al risultato del sondaggio: ancora una volta un parimerito, così a dividersi il primo posto per il miglior film d'amore ci sono C'è post@ per te ed Harry ti presento Sally, due film incredibilmente belli e a cui sono personalmente molto legato ( e se leggete i relativi post saprete il perchè).

Quindi di seguito due scene tratte dai film vincitori:

C'è post@ per te:



Avete mai ricevuto un bouquet di matite colorate?? Io si, fantastiche.

Harry ti presento Sally :



Alzi la mano chi non è d'accordo con Harry...

giovedì 11 febbraio 2010

Rambo, Indiana e gli altri: a volte ritornano

Sembra proprio che il futuro al cinema ci regalerà...un tuffo nel passato.
Dopo il boom del 3D, è giunto il momento degli ennesimi capitoli di saghe che hanno fatto la fortuna di molti attori e la gioia di molti fan.

E' di ieri la notizia che Tom Cruise ha accettato di girare il quarto capitolo di Mission Impossible, serie che ha riscosso un enorme successo di pubblico, incassando milioni di dollari. Non si sa ancora molto del progetto, ma di sicuro la Paramount spera di tornare al successo dei primi due capitoli della saga, che complissavamente incassarano oltre un miliardo di dollari.


Quinto capitolo alle porte invece per ben 3 eroi senza tempo: Indiana Jones, Rambo e John McClane, ma andiamo in ordine.


Sembra proprio che Spielberg e Lucas stiano lavorando al quinto capitolo di Indiana Jones, con il mitico Harrison Ford sempre pronto ad indossare il cappello del famoso archeologo. Le ultime indiscrezioni vedrebbero come fulcro centrale della storia, il ritorno del papà di Indy, interpretato da Sir Sean Connery, il quale non ha smentito tali voci.


Sylvester Stallone, terminato di girare The Expendables, ha deciso di mettersi a lavoro per l'ultimo capitolo di Rambo. Dopo aver vestito di nuovo i panni del veterano più famoso del cinema, Sly sembra averci preso gusto, e così darà vita ad un ulteriore capitolo della saga. Al momento, sembrerebbe che la storia vedrà Rambo alle prese con dei guerriglieri messicani.

Non è da meno Bruce Willis, deciso ad indossare, anche lui per la quinta volta, i panni dell'ormai detective John McClane, in Die Hard 5. Pochissime le indiscrezioni sulla storia, alcune addirittura vorrebbero un prequel. Staremo a vedere.

Ma il ritorno più atteso sembra proprio essere quello degli acchiappafantasmi.

E' infatti in produzione Ghostbusters 3: dopo anni di proposte, rinvii, ripensamenti, tutta la squadra dei Ghostbuster (regista ed interpreti) sembra aver trovato tutti i presupposti per girare il terzo capitolo della saga. Ivan Reitman dirigerà di nuovo Bill Murray, Dan Aykroyd, Harold Ramis ed Hernie Hudson nei panni degli acchiappafantasmi, con la partecipazione di Sigourney Weaver in quelli di Dana Barrett. La storia dovrebbe vedere gli storici Ghostbusters fare da maestri ad una nuova generazione di acchiappafantasmi. Le ultime indiscrezioni vedrebbero Murray interpretare proprio il fantasma del suo personaggio, Peter Venkman.
Il film dovrebbe uscire nelle sale nel 2011, ma il condizionale è d'obbligo.

Non ci resta che aspettare!

lunedì 8 febbraio 2010

Nomination agli Oscar 2010


Qualche giorno fa sono state ufficializzate le nomination agli Oscar 2010: novità in questa 82sima edizione della cerimonia più famosa del Cinema. Innanzitutto quest'anno saranno ben 10 le pellicole che concorreranno come miglior film, cosa che non accadeva dal lontano 1944.

Novità anche sul piano della conduzione: l'anno scorso non sfigurò Hugh Jackman (ne parlammo qui), quest'anno invece ci saranno ben due presentatori: Steve Martin, alla terza conduzione, ed Alec Baldwin, all'esordio come presentatore.

Ma vediamo nel dettaglio le nomination:


MIGLIOR FILM

An Education

Avatar

Precious

The Hurt Locker

Tra le nuvole

The Blind Side

District 9

Bastardi senza gloria

A Serious Man

Up

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA

Carey Mulligan per An Education

Helen Mirren per The Last Station

Meryl Streep per Julie & Julia

Gabourey 'Gabby' Sidibe per Precious

Sandra Bullock per The Blind Side

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

Colin Firth per A Single Man

Jeff Bridges per Crazy Heart

Morgan Freeman per Invictus

Jeremy Renner per The Hurt Locker

George Clooney per Tra le nuvole

MIGLIOR REGISTA

Lee Daniels per Precious

Jason Reitman per Tra le nuvole

Quentin Tarantino per Bastardi senza gloria

James Cameron per Avatar

Kathryn Bigelow per The Hurt Locker


MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE

Ethan Coen e Joel Coen per A Serious Man

Quentin Tarantino per Bastardi senza gloria

Alessandro Camon e Oren Moverman per The Messenger

Bob Peterson, Pete Docter e Tom McCarthy per Up

Marc Boal per The Hurt Locker

MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE

Nick Hornby per An Education

Neill Blomkamp e Terri Tatchell per District 9

Jesse Armstrong, Simon Blackwell, Armando Iannucci e Tony Roche per In the Loop

Geoffrey Fletcher per Precious

Jason Reitman e Sheldon Turner per Tra le nuvole


MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Stanley Tucci per Amabili resti

Matt Damon per Invictus

Christoph Waltz per Bastardi senza gloria

Woody Harrelson per The Messenger

Christopher Plummer per The Last Station

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

Penélope Cruz per Nine

Maggie Gyllenhaal per Crazy Heart

Mo'Nique per Precious

Anna Kendrick per Tra le nuvole

Vera Farmiga per Tra le nuvole


MIGLIOR CANZONE

Randy Newman, "Almost There" per La principessa e il ranocchio

Randy Newman, "Down in New Orleans" per La principessa e il ranocchio

Reinhardt Wagner e Frank Thomas, "Loin de Paname" per Paris 36

Maury Yeston, "Take It All" per Nine

Ryan Bingham e T-Bone Burnett "The Weary Kind (theme from Crazy Heart)" per Crazy Heart

MIGLIOR COLONNA SONORA

James Horner per Avatar

Alexandre Desplat per Fantastic Mr. Fox

Marco Beltrami e Buck Sanders per The Hurt Locker

Hans Zimmer per Sherlock Holmes

Michael Giacchino per Up


MIGLIOR FILM STRANIERO

Ajami (Israele)

El secreto de sus ojos (Argentina)

Il canto di Paloma (Perù)

Un profeta (Francia)

Il nastro bianco (Germania)


MIGLIOR FILM ANIMAZIONE

Coraline e la porta magica

Fantastic Mr. Fox

Up

La Principessa e il Ranocchio

The Secret of Kells


MIGLIORI EFFETTI VISIVI

Joe Letteri, Stephen Rosenbaum, Richard Baneham e Andrew R. Jones per Avatar

Dan Kaufman, Peter Muyzers, Robert Habros e Matt Aitken per District 9

Roger Guyett, Russell Earl, Paul Kavanagh e Burt Dalton per Star Trek


MIGLIORE SCENOGRAFIA

Rick Carter, Robert Stromberg e Kim Sinclair per Avatar

Dave Warren, Anastasia Masaro e Caroline Smith per Parnassus: l'uomo che voleva ingannare il diavolo

John Myhre e Gordon Sim per Nine

Sarah Greenwood e Katie Spencer per Sherlock Holmes

Patrice Vermette e Maggie Gray per The Young Victoria


MIGLIOR MONTAGGIO

Stephen Rivkin, John Refoua e James Cameron per Avatar

Julian Clarke per District 9

Bob Murawski e Chris Innis per The Hurt Locker

Sally Menke per Bastardi senza gloria

Joe Klotz per Precious


MIGLIOR FOTOGRAFIA

Mauro Fiore per Avatar

Bruno Delbonnel per Harry Potter e il Principe Mezzosangue

Barry Ackroyd per The Hurt Locker

Robert Richardson per Bastardi senza gloria

Christian Berger per Il nastro bianco


MIGLIORI COSTUMI

Janet Patterson per Bright Star

Catherine Leterrier per Coco avant Chanel

Monique Prudhomme per Parnassus: l'uomo che voleva ingannare il diavolo

Colleen Atwood per Nine

Sandy Powell per The Young Victoria


MIGLIOR TRUCCO

Aldo Signoretti e Vittorio Sodano per Il Divo

Barney Burman, Mindy Hall e Joel Harlow per Star Trek

Joe Henry Gordon e Jenny Shircore per The Young Victoria


MIGLIOR SONORO

Christopher Boyes, Gary Summers, Andy Nelson e Tony Johnson per Avatar

Paul N.J. Ottosson e Ray Beckett per The Hurt Locker

Michael Minkler, Tony Lamberti e Mark Ulano per Bastardi senza gloria

Anna Behlmer, Andy Nelson e Peter J. Devlin per Star Trek

Greg P. Russell, Gary Summers e Geoffrey Patterson per Transformers: la vendetta del caduto


Grande escluso quindi Baarìa di Tornatore, mentre è già lotta in famiglia tra James Cameron regista di Avatar e sua moglie Kathryn Bigelow regista di The Hurt Locke, entrambi in concorso con ben 9 nomination.

L'Italia sarà rappresentata da Aldo Signoretti e Vittorio Sodano per lo splendido trucco de Il divo, e da Mauro Fiore per la fotografia di Avatar, prima nomination per lui e subito un'altissima possibilità di portare a casa la statuetta.

Curiosità che ormai non fa più neanche notizia: la divina Meryl Streep è alla sua 16sima candidatura...non aggiungo altro!

lunedì 1 febbraio 2010

Vota il film d'amore che preferisci


Febbraio è iniziato, il giorno di San Valentino è alle porte ed in tv iniziano a trasmettere film d'amore, vecchi e nuovi.

Non voglio soffermarmi sul valore della festa, ma ne approfitto per indire un nuovo sondaggio (finalmente), chiedendo a voi a lettori di scegliere quale, tra i sette indicati, è per voi il film d'amore che vi emoziona di più.

Sicuramente nella lista dei film proposti ci saranno molte assenze, magari anche significative per la vita di qualche lettore, ma non potendo elencare tutti film d'amore della storia del cinema, ho scelto quelli più vicini ai miei gusti.

Potete sempre lasciare il titolo del vostro film d'amore preferito nei commenti al post.

Il sondaggio si chiuderà il 13 Febbraio, la sera prima del giorno di San Valentino.

VOTATE