lunedì 20 ottobre 2008

Mamma Mia...che musical


Vorrei subito sottolineare una cosa: non sono mai stato un amante dei musicals, fino a che, qualche anno fa, ebbi l'opportunità di vedere Singing in the rain in un teatro di Londra e realizzai il perchè dell'amore dei popoli anglosassoni nei confronti di questo genere, che sanno interpretare come nessun altro al mondo (ed ecco spiegato il successo pluriennale di numerose rappresentazioni come Cats, Hair, The Lion King e lo stesso Mamma Mia).
L'ultimo musical, in ordine di tempo, che mi aveva colpito è stato Sweeny Todd, interpretato da un istrionico Johnny Depp, ma devo dire che Mamma Mia è forse il più bel musical degli ultimi anni: per la simpatia dei personaggi, per la bravura degli attori (ancora una volta, una fantastica Meryl Streep), per le scenografie, la fotografia, le coreografie e soprattutto per la bellezza delle canzoni, tutte tratte dal repertorio degli ABBA.

La trama:

In un'isola della Grecia, la giovane Sophie, a pochi giorni dal matrimonio, vuole realizzare il sogno della sua vita, conoscere suo padre. Dopo aver ritrovato il vecchio diario segreto della madre (Meryl Streep), una figlia dei fiori che amava l'amore libero, Sophie scopre i nomi dei suoi tre probabili padri. Decide quindi di invitarli tutti sull'isola, celando il vero motivo, convinta che riuscirà a capire quale dei tre è veramente il padre e a farsi così accompagnare sull'altare. Quando la madre, si accorge della presenza dei tre sull'isola, cerca subito di farli andare via , ma l'amore si sa, è imprevedibile....

Mamma Mia è l'adattamento cinematografico del famoso musical londinese, basato sulle canzoni del gruppo pop svedese ABBA. Il musical debuttò a teatro a Londra nel 1999 e da allora ha spopolato, facendo il tutto esaurito in molti teatri del mondo.

Tra le tante canzoni, splendidamente interpretate dagli attori, spiccano Mamma Mia, Dancing Queen, SOS, Money Money Money e soprattutto The Winner takes it all, magistralmente interpretata da Meryl Streep.

Condivido in pieno la scelta, nella versione italiana, di lasciare le canzoni in lingua originale, accompagnate da sottotitoli facilmente seguibili, a vantaggio delle interpretazioni e delle canzoni stesse che, son sicuro, molti avranno sentito almeno una volta nella vita.

Notevole è il cast con la già citata Meryl Streep nei panni di Donna, la mamma di Sophie (interpretata da una giovane Amanda Seyfried), le amiche di Donna (la bravissima Julie Walters e Christine Baransky) ed i tre inconsapevoli probabili padri Colin Firth, Stellan Skarsgård e Pierce Brosnan.

In conclusione Mammia Mia è un film che consiglio a tutti, amanti della musica ( e del musical) e non, perchè sicuramente non vi annoierete e vi verrà una voglia matta di acquistare un disco degli ABBA.

19 commenti:

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Grazie per la segnalazione! Buona settimana

AndreA ha detto...

Tutti i commenti che ho sentito o letto sono entusiastici come il tuo!!

Grande Meryl Streep!! :-)

Un abbraccio ... :-)

the Tramp ha detto...

@Andrea se ancora non l'hai visto te le consiglio vivamente, passerai un paio d'ore in allegria.

@Twostella buona settima anche a te

Neverland ha detto...

un musical perfettamente riuscito nella sua versione cinematografica, ottima ambientazione esotica, senza spazio o tempo come si addice ad un buon musical, ottima miscela di emozioni diverse ma un messaggio finale univoco: vietato invecchiare, lo spirito sa mantenersi giovane a qualunque età e la musica sa aiutarlo!

the Tramp ha detto...

@Neverland ottima analisi, è proprio vero, la collocazione geografica o quella temporale non sono necessarie, lo spirito nè è superiore.

a.o. ha detto...

E' vero, tutti ne parlano benissimo. Sono molto curiosa a riguardo, devo vederlo.
un saluto
a.o.

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

aldilà dei personali ricordi che mi legano alle canzoni degli Abba, è davvero un film accattivante e simpaticissimo - e la bravura di Meryl Streep è ancora una volta assolutamente sorprendente!

Luciana Bianchi Cavalleri ha detto...

grazie della visita e del tuo gentile commento
(Per venire a trovarti più spesso, ora ho inserito un link diretto nel mio blog personale)

Ciao
Luciana -
www.comoinpoesia.com
www.lucianabianchicavalleri.com

mafalda ha detto...

Io adoro i musicol!!!!!!!!!!
Sono magici!!!!!!!Riescono ad esprimere in pieno l'emozioni in musica e poi i balli, gli attori di musical sono veri attori e non fantocci da fiction!E si gli anglosassoni, ma anche gli americani sanno come si fanno e li fanno molto bene!Ma anche in Italia ai tempi in cui Jonny Dorelli spopolava erano bravini!
Spero di vederlo al più presto questo segnalato da te.
Baci

Irene ha detto...

Confermo tutto ciò che hai scritto. Ero veramente scettica. Anch'io non amo i musicals, ma questo è diverso. E' proprio da consigliare. Per quel che riguarda il Cd degli Abba... l'ho "acquistato"... irresistibile!
ciao ciao

the Tramp ha detto...

@a.o. se puoi vai a vederlo, non rimarrai delusa

@skripach ho già votato.Incredibile ma vero, ancora non sono riuscito a vedere il film dei due "colossi", ma presto lo farò.

@Luciana grazie a te.Ti inserisco subito nella pagina dello scambio link

@Mafalda hai proprio ragione, ai tempi di Dorelli, Goggi e pochi altri i musicals sapevamo farli anche noi. Oggi si punta a farli interpretare ai personaggi tv senza talento, ma noti ai più forse per la loro bellezza (discutibile) o per i loro gossip.

@Irene sono contento che ti sia piaciuto il film. Per quanto riguarda il cd anch'io ormai lo ascolto quasi tutti i giorni.

Buona domenica a tutti!

skripach ha detto...

eila!

il film dei due colossi purtroppo non è niente di che, ti assicuro che rimarrai un po deluso mi è sembrata una classica operazione commerciale!

i nostri due miti non li voglio certo ricordare per queste cose!

cmq volevo dirti che è in corso l'ultimo quarto di finale dunque passa a votare quando puoi! facci sapere chi hai votato!

saluti anche da Neil sempre senza pc!

ps: wall e l'hai visto?

a.o. ha detto...

L'ho visto, ieri sera: è stato terribilmente difficile rimanere seduta su quella poltrona.;)
un saluto
a.o.

the Tramp ha detto...

@a.o. sono contento ti sia piaciuto.

Maryann ha detto...

Mama Mia was a fun, light movie. I LOVED Sweeny Todd! I am addicted to all the songs in it.
It was nice of you to visit my blog. Thank you! :)

qualcosa di bello ha detto...

i found your blog via maryann's la dolce vita & am glad i did! i am studying italian & struggling. to be able to read your blog in both languages is a real gift to me.

i was taken by surprise with mamma mia...i loved it...it was well casted & the cinematography was amazing. the music was a transport right back to my childhood.

the Tramp ha detto...

@Maryann welcome to my blog.I hope to see very often your opinion about the movies we talk about.

@qualcosa di bello welcome to my blog.I'll visit your blog very soon.It's nice to see that "La Settima Arte" becomes popular also in USA.If you want, you can click on the British flag in order to translate the blog in English.See you soon.

cinemaleo ha detto...

Un inno alla vita e alla gioia con il palese messaggio che la possibilità di essere felici prima o poi viene offerta a tutti: ma il film abilmente e sottilmente introduce temi non usuali nel musical e che fanno onore alla sceneggiatura di Catherine Johnson (l'adulto costretto a fare i conti con la sua vita, la gioventù in cerca di identità…) e prende posizioni non convenzionali (la donna ha il diritto di gestire il sesso come le pare, l'omosessualità non è uno scandalo, giuste per i giovani le esperienze prematrimoniali…).
Naturalmente domina il tutto la grande Meryl, divertente e divertita quanto mai, encomiabile nella sua capacità di rinnovarsi e di giocare con entusiasmo e ammirevole vitalità. Anche i critici che non si sono mostrati molto teneri con il film hanno applaudito la sua eccezionale performance.

the Tramp ha detto...

@leo la grande Meryl sembra si sia proprio divertita ne girare questo splendido musical.Semplicemente strepitosa.